si crea

Non date troppa importanza al mio lavoro-artigianale, non ci sono segreti particolari nel mescolare sabbie differenti, colle e colori ed io non mi sento ne modello ne maestro di niente; il “bello” ora è d’ascoltare il bambino che è rimasto in noi, in me.

triora web-6-2

Un “bambino” che ama sempre costruire castelli di sabbia. Un bambino che ha vissuto piuttosto nella natura che non nel futurismo di oggi.
Come diceva Van Gogh, in una lettera a suo fratello Thèo: “….continua le tue passeggiate e nutri in tè l’amore per la natura, è tutto quello che bisogna sapere per capire l’essenza dell’arte”.

Sempre più, io mi sento proprio come un pezzo di legno fluttuante, che fa il suo viaggio di ruscello in torrente, di torrente in fiume,di fiume in mare. Viaggio senza fine e nel dubbio sempre.

triora web-7

Come ogni cosa fluttuante e sbattuta dall’acqua, siamo sempre in trasformazione, passiamo per le più strane forme e arrotondiamo.

Come un legno fluttuante io mi sento trasportato da acque ora calme ora tumultuose, sino a derive di

spiagge e scogli dove tutto è ancora fluttuante;……lavoro finale di legami o dissoluzioni non pericolose, dell’armonia di forme e colori, di rumori e movimenti, di bellezza necessaria, di cui vivere….il nostro sogno se non vogliamo che sia un incubo.

“Noi siamo fatti della stessa sostanza della quale sono fatti i sogni”  questa la rubo a William Shakespeare

               

Categories

Client

Riccardo Pittore

scultore - pittore