TRIORA MONESI

Monesi

Monesi

Monesi è una delle anime di Triora. Dall’alto dei suoi 1376 metri sul livello del mare, un tempo era un’ambita località sciistica dalla chiara impronta turistica. Da due anni a questa parte è in attesa di tornare a nuova vita dopo il passaggio dell’alluvione del 24 novembre 2016. La frazione triorese ha pagato un altissimo prezzo. Oggi Monesi è impossibile da raggiungere. La strada di collegamento, da Mendatica, è inagibile ed una frana minaccia quelle che una volta erano abitazioni ed attività. Le istituzioni da tempo stanno portando avanti un cammino, che sancirà quanto prima, la riapertura di una via di collegamento, necessaria a raggiungere il borgo per i lavori di messa in sicurezza. Un passaggio fondamentale e necessario per la rinascita.

Non bisogna dimenticare che Monesi in un passato non troppo lontano è stata una delle mete del turismo invernale, grazie alla sua seggiovia ed alle piste da sci che unite ai prezzi competitivi e ad un clima famigliare, facevano di questa località una vera e propria eccellenza turistica.

Altrettanto importante anche la stagione estiva, quando questo paesino attirava gli amanti dell’outdoor, grazie allo splendido panorama incontaminato circostante, raggiungibile a piedi o in Mtb lungo i numerosi sentieri di collegamento con il Piemonte e la Francia.

Per il momento Monesi sogna di potersi risvegliare da questo lungo sonno per tornare ad essere la ‘piccola Svizzera’, così come veniva definita negli anni ’50. Un ricordo vivo nel passato di molte famiglie

Categories